mercoledì 11 aprile 2012

Foto e video, le nuove funzioni di Ice Cream Sandwich

Logo di Android con diaframma di macchina fotografica
Foto e video, cosa cambia per gli smartphone Android con il passaggio ad  Ice Cream Sandwich (ICS)

Questa mattina è arrivato, via OTA, l'aggiornamento ufficiale per il mio Nexus S ad Ice Cream Sandwich; atteso perchè sapevo che il nuovo sistema operativo avrebbe portato alcune piccole migliorie sul fronte fotografico e, ma questo non lo sapevo, video.

Partiamo dalla fotografia. La principale novità della Fotocamera è la possibilità di acquisire fotografie panoramiche. Ho fatto una rapida, rapidissima prova, e ne esce un file lungo circa 2550 pixel e alto 406 pixel. Dimensioni sufficienti, ma è la qualità che lascia a desiderare; può dipendere della fotocamera del Nexus S, o dalle condizioni di scarsa luminosità... riproverò all'aperto in una giornata di sole prima di pronunciarmi definitivamente.
L'altra novità, annunciata, è che una volta acquisita la foto, dalla Galleria è possibile apportare le seguenti modifiche:
  • correzione della luce: riempimento, altre luci, ombre;
  • effetti e filtri fotografici:cross process, posterizza, effetto lomo, effetto documentario, vignettatura, grana pellicola, fish eye;
  • modifica del colore: temperatura colore, bianco e nero, seppia;
  • altro: ritaglia, correzione occhi rossi, luminosità viso, colorito viso.
Sul fronte video, ICS si è portato in dote, da Honeycomb, Movie Studio, un editor video molto elementare che permette di "montare" filmati e foto, aggiungere transizioni, titoli e audio, e di esportarli come file MP4 (640x480 or 960x720).

Ed eccoci alle conclusioni. Le funzioni fotografiche e video di ICS sono nettamente superiori a quelle di Gingerbread, ma restiamo lontani dalle potenzialità offerte da applicazioni specifiche. Limitandoci alla fotografia (video con lo smartphone non ne ho mai fatti) il mio parere è che ICS non offre motivi sufficienti per abbandonare Vignette o Roidizer.

Nessun commento:

Posta un commento