giovedì 18 agosto 2011

Gita a: l'oasi di Alviano

Brevi appunti per organizzare una gita ad Alviano (tra Roma e Orvieto), per gli appassionati di fotografia naturalistica.

Fotografia di una ninfea rosa all'Oasi di Alviano

Il lago di Alviano è una delle Oasi più grandi del WWF (quasi 900 ettari di estensione) e comprende paludi, stagni, acquitrini, marcite, bosco igrofilo, acquitrini, praterie allagate, lagune interne isolate da argini. L'area ospita uccelli rari come le gru, le oche selvatiche o il falco pescatore; all'interno sono stati realizzati due percorsi, per un totale di circa quattro chilometri, attrezzati con capanni per il "birdwatching",  torri, passerelle e un'aula scolastica all'aperto. In uno di questi percorsi è possibile sostare anche per tutta una giornata.
(Aggiornamento del 27.04.13: l'Oasi è stata pesantemente dannegiata dall'esondazione del fiume Tevere dell'autunno 2012. E' stato riaperto uno dei due percorsi, quello più breve, con i punti di osservazione e l'aula attrezzata. Non è ancora stato riaperto il percorso più lungo.)

Periodo consigliato
Dall'autunno alla primavera, quando più ricca e varia è la presenza di uccelli (folaghe, anatre selvatiche, cormorani, aironi, avocette, cavalieri d'italia, spatole, totani mori, trampolieri...).

Consigliata a
fotografi naturalistici
bird watcher
famiglie
amanti della natura
...

Periodi e orari di apertura
Aperta nei giorni festivi dal 1° settembre al 31 maggio, dalle ore 10 fino al tramonto.
Chiusa il 25 e 26 dicembre e il 1° e 6 gennaio.
Il biglietto di ingresso costa 5€ per gli adulti, 3 per i bambini sopra i 6 anni. E' possibile noleggiare un binocolo al prezzo (simbolico) di 1€.

Che tempo farà?
Guarda le previsioni meteo per Alviano.

Informazioni e contatti
Tel.: 0744.903715
Cel.: 333.7576283

Dove si trova
Ad Alviano (Terni), Loc. Madonna del Porto, a 115 km circa da Roma (più o meno un'ora e mezzo in automobile  o moto)

Altre informazioni utili sul sito del WWF.

Nessun commento:

Posta un commento