martedì 6 ottobre 2009

Fotoreportage dalla provincia di Wardak, Afghanistan

"Se le tue foto non sono abbastanza buone è perchè non sei abbastanza vicino"
Robert Capa

Il Time pubblica "The War in Afghanistan Up Close", un "bel" reportage fotografico sulla guerra in Afghanistan; bello, sia chiaro, dal punto di vista puramente fotografico.

Il fotografo Adam Ferguson ha seguito i marines statunitensi di stanza nella provincia di Wardak: nelle sue fotografie c'è tutta l'assurdità della guerra, il dolore composto delle ferite, la solitudine della vita negli avamposti, la bellezza del paesaggio afghano, gli spazi sconfinati da pattugliare, il confronto con le popolazioni locali, gli infiniti turni di guardia notturni.

Alla faccia di chi ritiene che oramai il fotogiornalismo non serva più a nulla, queste immagini portano sulle nostre scrivanie una realtà molto lontana dalla nostra, una realtà fatta di polvere, paura, sudore, freddo, sangue, privazioni.

Nessun commento:

Posta un commento